Nel ventre della Majella

Visita Adriatictravel.it
Ci trovi anche su Facebook!

 

NEL VENTRE DELLA MAJELLA ATTRAVERSO LE GOLE DI SAN MARTINO

Per gli abruzzesi la Majella non è solo una montagna, è la Montagna Madre. Ad essa sono legati dalla notte dei tempi da un rapporto fatto di amore e devozione. Per secoli tra le sue valli inaccessibili si ritirarono santi eremiti in cerca di estatica solitudine e per secoli i suoi verdi pascoli sono stati popolati dalle numerose greggi transumanti. Oggi lo straordinario patrimonio naturalistico e culturale della Montagna Madre d’ Abruzzo è tutelata dal Parco Nazionale della Majella. L’escursione proposta parte da Fara San Martino, centro abitato adagiato ai piedi del versante orientale della Majella e noto per essere sede di alcuni tra i pastifici più importanti d’Italia, alimentati dalle purissime acque del Fiume Verde. Dall’area picnic realizzata attorno alle sue sorgenti, l’escursione prosegue verso le alte pareti calcaree, che si aprono inaspettatamente permettendoci di penetrare nel cuore della Montagna Madre attraversando le spettacolari Gole di San Martino. Al di là delle gole, i resti dell’abbazia di San Martino in Valle restano una muta testimonianza del passato. Da qui il Vallone di Santo Spirito prosegue tra le alte pareti verticali della valle risalendo di quota verso le cime più alte, fino alla vetta del Monte Amaro.

Richiesto scarponcino da trekking o scarpa da ginnastica con suola antiscivolo

Ci trovi anche su Facebook!

Vota e Scrivi una recensione

Fara San Martino 66015 Abruzzo IT
Get directions
Programma dell'escursione: Ore 7.30 prelievo partecipanti presso Hotel Milano Ore 7:40 presso Poseidon Resort in S.S.16, San Salvo Marina Ore 7.45 prelievo partecipanti presso Park Hotel Ore 8.00 prelievo partecipanti presso Grotta del Saraceno Ore 9.00-11.00 escursione di 3,5 km alle sorgenti del Fiume Verde e alle Gole di San Martino con i ruderi dell’abbazia di S. Martino in Valle (Parco Nazionale della Majella) Ore 12.15/12.45 rientro in Hotel